Happy Mothers Breastfed Babies
Help 
  Forgot Your LLLID? or Create Your LLLID Here
La Leche League International
To Find local support:  Or: Use the Map




FAQ: Sono incinta e allatto ancora il mio bambino: devo svezzarlo ora?
(Can I Breastfeed while Pregnant?)

Le domande rivolte più frequentemente al sito LLL sono state raggruppate per argomento insieme alle relative risposte, redatte dalle consulenti LLL responsabili dell'aggiornamento del sito.

Per ciascun argomento vengono presentati diversi punti di vista e informazioni a carattere generale che non devono essere considerate alla stregua di prescrizioni mediche né come indicazioni automaticamente valide per tutti gli stili di vita e per tutte le famiglie. Per qualsiasi approfondimento, vi rimandiamo alla lista delle pubblicazioni LLL e vi invitiamo a contattare la consulente LLL più vicina a voi.

Sono incinta e allatto ancora il mio bambino: devo svezzarlo ora?
(Can I Breastfeed while Pregnant?)

Se scoprite di essere incinta non dovete necessariamente interrompere l’allattamento: molte mamme continuano ad allattare in gravidanza, mentre altre decidono di smettere. Le informazioni che seguono possono esservi d’aiuto nel decidere cosa è meglio per voi e per la vostra famiglia.

Parenti ed amici possono dirvi che allattare in gravidanza è pericoloso. Per rassicurare in proposito sia loro che voi, citiamo THE BREASTFEEDING ANSWER BOOK: "Non c’è prova che l’allattamento in gravidanza comporti pericoli di sorta per la madre o per il feto, se il decorso della gravidanza è regolare". (Mohrbacher e Stock, 1991, p. 365). In una gravidanza normale, non risulta che continuare ad allattare aumenti il rischio di aborto o deprivi il feto di apporti nutritivi necessari. Tuttavia, se avete precedenti di parti prematuri o altri fattori di rischio, il vostro medico potrà suggerirvi di interrompere l’allattamento, così come potrà proporre altre limitazioni alle vostre abitudini quotidiane.

E’ normale sentirsi stanche in gravidanza, ma non è l’allattamento che provoca la stanchezza. Potrete anzi cogliere l’occasione di riposarvi un po’, se convincerete il bambino a poppare mentre state sdraiate. Molte donne incinte riferiscono di sentirsi irrequiete o incapaci di stare con le mani in mano se allattano. Se i capezzoli sono infiammati, prestate maggiore attenzione alla posizione del bambino; in alcuni casi, gli esercizi di respirazione proposti nel corso delle lezioni di preparazione al parto possono aiutare a risolvere il problema delle infiammazioni. Inoltre, se il vostro bambino è abbastanza grande, potrete chiedergli di succhiare più delicatamente o per periodi di tempo meno prolungati.

Spesso, le donne che hanno allattato nel corso di una gravidanza, hanno verificato un calo della produzione di latte intorno al quarto, quinto mese. Non è neppure insolito che cambi anche il sapore del latte. Questi cambiamenti possono spingere molti bambini a svezzarsi spontaneamente. Dopo la nascita del fratellino, può anche succedere che il bimbo più grande desideri tornare ad assaggiare il latte o farsi allattare ancora.

Se decidete di svezzare il bambino, procedete con gradualità e sarà tutto più facile. Un approccio che ha funzionato con molte madri è quello del "non offrire, non rifiutare": provate a prevenire la richiesta del seno da parte del bambino e proponetegli un diversivo oppure uno spuntino. Evitate di sedervi dove normalmente allattate. Cercate di prestare più attenzione al bambino e coccolatelo di più. E se continua ad aver bisogno di poppare, potete ricorrere al biberon o al ciuccio. Ricordate che lo svezzamento è un compito gravoso: a volte, continuare ad allattare può essere ancora la soluzione migliore per la madre.

Se continuate ad allattare per tutto il corso della gravidanza, potrete ritrovarvi ad allattare sia il neonato che il bambino più grande. Molte mamme hanno verificato che questa situazione - definita "allattamento in tandem" - consente loro di andare incontro alle esigenze di entrambi i piccoli. La vostra consulente LLL potrà fornirvi altre informazioni sia sull’allattamento in gravidanza che sull’allattamento in tandem. Potrete inoltre trovare informazioni utili nelle seguenti pubblicazioni:

Mothering Your Nursing Toddler di Norma Jane Bumgarner. Franklin Park, Illinois: La Leche League International, 1982.

Nursing Two: Is It For You? Franklin Park, Illinois: La Leche League International, 1989. Pubblicazione n. 53.

Traduzione a cura di Raffaella Brignardello Fantoni.

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il 02/01/07 da jlm.
Page last edited .


Bookmark and Share